Fascismo e neosquadrismo

Un qualcosa di spregevole e ripugnante. 
Un fetore ammorbante, nauseabondo.
Una mostruosità inenarrabile.

 Il fascismo non è un’opinione, è un crimine

Giacomo Matteotti

  • #MaiPiùFascismi
  • #VeritàGiustiziaLibertà
  • #MemoriaStorica e
  • #Resistenza
  • #Rispetto
  • #Democrazia e
  • #CostituzioneItaliana
  • #NoAllaViolenza
  • #TolleranzaZero

Tutte le idee vanno rispettate. Il fascismo, no. Non è un’idea. È la morte di tutte le idee.

L’unico modo di intendere il fascismo è combatterlo.

Sandro Pertini

Sabato 16 ottobre 2021 – h 14.00

Piazza San Giovanni – Roma

Manifestazione nazionale e antifascista per la democrazia, la partecipazione e il lavoro.

#MaiPiùFascismi

#CgilCislUil

Tornate nelle fogne

Respiriamo la scuola

La scuola non serve a niente

Un’affermazione forte che, a primo impatto, può provocare sconcerto e disorientamento.

Eppure, analizzando a fondo il concetto, ne scaturisce che tale opinione ha un suo perché.

Matteo Saudino ha saputo interpretarlo al meglio questo “perché” e a elaborarne la miglior risposta. Con cura.

«La scuola è ossigeno per la società» Sergio Mattarella

#LaFilosofiaNonÈunaBarba

#BarbaSofia

#CambiamoLaScuola

#RiflessioniAccurate…

🎙 https://youtu.be/CCdpXgSzvVs

La scuola non serve a niente”
Matteo Saudino ~ Tedx Castelfranco Veneto

Forse…

«Il forse è la parola più bella del vocabolario italiano, perché apre delle possibilità, non certezze… Perché non cerca la fine, ma va verso l’infinito.»

Giacomo Leopardi

L’INFINITO

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quïete
io nel pensier mi fingo, ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l’eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s’annega il pensier mio:
e il naufragar m’è dolce in questo mare.

Giacomo Leopardi ✍

Idilli1826 📚

Il Nostro Concerto

ll Nostro Concerto”, riproposto magistralmente da Claudio Baglioni, rimane un vero capolavoro per il repertorio musicale italiano.

L’autore è Umberto Bindi, uno fra i massimi esponenti della scuola genovese, un musicista e compositore di talento, indimenticabile quanto unico.

Il brano scritto in collaborazione con Giorgio Calabrese, paroliere e autore di grandi successi, verrà pubblicato nel 1960 scalando le vette della classifica per lungo tempo e impreziosendo la cultura musicale italiana di un’opera eccelsa.

🎨🖌 Anatoly Metlan

🎼 https://youtu.be/hCY-RRYiB10

September Morn

SEPTEMBER MORN
Neil Diamond 🎙
🎼 https://youtu.be/EVcDDIDbOAk

Dall’album: “The Jazz Singer” ~ 1979
Parolieri compositori: Neil Diamond e Gilbert Bécaud

Imagine: Elliot Erwit 📷
California Kiss
Santa Monica ~ 1955

Portami con te anima mia🌹🍃

Nulla m’agita più d’un vento che arriva da lontano, e che dentro si trascina il profumo intenso del tuo mare.

Portami con te, anima mia.
Portami tra le rose e tra le spine.
Portami nei crepuscoli marini,
portami nei magici tuoi sospiri.

Accetta l’accadere delle cose…

Io accolgo ogni tuo petalo che soavemente viene da te.

Bruno Corino

Vladimir Volegov 🎨🖌

🎼 Scrivimi ~ Nino Buonocore https://youtu.be/ptLqjDwUHXs

La strage di Via D’Amelio

19 luglio 1992

Via D’Amelio, Palermo

Il magistrato Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, perdono la vita in un terribile attentato.

Questa è la mafia, queste le sue atrocità.

«Oggi è il 19 Luglio, ed in questo giorno, nel 1992, il magistrato Paolo Borsellino fu assassinato dalla mafia insieme a cinque agenti della sua scorta (Agostino Catalano, Emanuela Loi che fu la prima donna a far parte di una scorta e anche prima donna della Polizia di Stato a cadere in servizio, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina) nella strage di Via D’Amelio, a Palermo. E’ stato, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone, uno dei maggiori e prestigiosi protagonisti della lotta contro la mafia in Italia ed ancora non è stata fatta piena luce sul caso e restano senza risposta alcuni misteri che avvolgono il suo omicidio. Era nato a Palermo nel 1940. Questa è la mia opera realizzata ad acquerello e grafite in suo omaggio e memoria che l’Amministrazione Comunale di Ponsacco donò nel 2016 a Rita Borsellino, sorella del magistrato (scomparsa nel 2018), in occasione della manifestazione “Sulla Strada della Legalità”.»  Bruno Pollacci ✍

🎨🖌 Bruno Pollacci

Per non dimenticare… Mai 🥀

Ricerca scientifica e scelte consapevoli 🔬

Sulla rivista scientifica “Science Traslational Medicine”, dello scorso febbraio, si è parlato di un nuovo progresso a dir poco eccezionale. In corso vi è una richiesta di approvazione per lo sviluppo di un farmaco antineoplastico nella gestione di patologie a interesse nefrologico, i cui test sono stati eseguiti senza alcuna sperimentazione animale. Una novità assoluta quindi, per un cambiamento importante e significativo.

Il merito va ai ricercatori della Scuola di Ingegneria e Informatica Benin, ai loro colleghi del Dipartimento di Biologia e Sviluppo della Cellula Silberman Institute of Life Sciences dell’Università Ebraica di Gerusalemme, e agli scienziati della società Tissue Dynamics e dell’Hadassah Medical Center. Un percorso di studio, analisi e approfondimenti, sapientemente coordinato e monitorato dal professore Yaakov Nahmias, già docente presso il Centro Grass per la Bioingegneria.

L’attività di ricerca fonda le sue basi su la Tissue-on-a-chip, una tecnologia rivoluzionaria “che sfruttando cellule umane e microsensori è in grado di replicare elementi del nostro organismo meglio di qualunque modello animale”. Qualora venisse approvata dalla Food & Drug Administration (FDA) americana, tale scoperta permetterà, innanzitutto, di risparmiare sofferenze immense – ingiuste quanto discutibili – a povere creature indifese e inoltre a favorire un consumo minore in termini di costi e di tempo. Quest’ultimo risultato, infatti, dimostra come in pochi mesi – all’incirca otto – si siamo potuti sostituire anni di studio e di verifiche.

Un notevole passo in avanti per una ricerca scientifica auspicabile, compresiva di quei valori assoluti e imprescindibili, come l’empatia e la sensibilità, verso esseri viventi e dunque senzienti. 🐾

Un nuovo racconto. Una nuova speranza… 🙏

#AnimalCare

#CrueltyFree

#NoVivisezione

#DirittiDegliAnimali

#NoSperimentazioneAnimale

Articolo originale

https://stm.sciencemag.org/content/13/582/eabd6299

Science Translational Medicine 
24 Feb 2021 – Vol. 13, Issue 582, eabd6299

*Divulgazione informativa a cura di:

*Immagine reperita su Internet

Addioeterna fanciulla danzante” 🌹🍃

L’ultimo saluto a Carla Fracci si terrà oggi, 28 maggio 2021, nel foyer del Teatro alla Scala di Milano.

Unica e indimenticabile, ora, danzerà luminosa fra le stelle… ✨

https://www.repubblica.it/spettacoli/teatro-danza/2021/05/27/news/morta_carla_fracci-302891676/amp/

“Noi provinciali dell’Orsa Minore alla conquista degli spazi interstellari”

Franco Battiato & Royal Philharmonic Concert Orchestra

I treni di Tozeur
(Torneremo Ancora ~ 2019) https://youtu.be/a44MMMhl6nU

🎨🖌 Alessandro Curadi

Grazie Maestro 🌹
Arrivederci…

L’olocausto della mente

ll vento dei ricordi
Tradisce la memoria
Soffia a comando
Ha perduto la sua direzione
Prima ovunque e libero
Ora cambia nome

Rivolto a tutti
Ma non più per tutti
Ricordo di dolore
Spinto a convenienza

Che non sia mai più

Mentre pur continua
Sulle vite altrui
Su genti che fuggono
Per mare e per terra
Su chi alla fine
È un numero da contare

Qualcosa da raccontare

Lillo Sciortino ✍

#27gennaio #GiornoDellaMemoria #CheNonSiaMaiPiù 🥀

🎨🖌 Monika Luniak

Professioni di valore e politiche discriminatorie

«Parola per parola /

Tradurre non è tradire, ma è l’arte di fare le scelte giuste»

A cura di Dario Ronzoni, per Linkiesta.it

https://www-linkiesta-it.cdn.ampproject.org/c/s/www.linkiesta.it/2020/09/traduzione-italia-arte/amp/





Una firma per Julian Assange

Julian Assange è un giornalista australiano, attivista e programmatore informatico. Tramite l’organizzazione Wikileaks – della quale ne è caporedattore e cofondatore – nel 2010 denuncia pubblicamente torture e crimini contro l’umanità commessi dalle forze armate americane in Iraq e in Afghanistan. I documenti segreti statunitensi sono forniti da Chelsea Manning, ex-militare. A seguito di questo, Assange viene detenuto nel Regno Unito per ben nove anni dietro protezione dell’Ambasciata dell’Ecuador, dove appunto chiede e ottiene asilo. Riesce in tal modo a sfuggire a Scotland Yard, a una possibile estradizione in Svezia e a una probabile detenzione negli Stati Uniti. Nel novembre del 2019 la richiesta d’asilo viene meno e, preso di forza dalla polizia britannica, sarà trasferito in un carcere di massima sicurezza a Belmarsh, nonché sottoposto a continue e costanti pressioni di natura psicologica.

In questi giorni a Londra è in corso un processo per decidere l’estradizione di Assange negli Stati Uniti d’America dove, accusato di spionaggio, rischia 170 anni di prigione. Molto probabilmente subirà torture, maltrattamenti e pesanti violazioni dei diritti umani, nonché l’isolamento. I colpevoli dei crimini denunciati sono invece in completa libertà, e i documenti con le prove fornite risultano manomessi.

Stiamo lottando affinché questa ingiustizia abbia termine.

La tua firma conta: è una firma per la liberazione di Assange; per la libertà di stampa, di informazione e di espressione. ✍

#JulianAssangeFree

https://www.amnesty.it/appelli/annullare-le-accuse-contro-julian-assange/?asset_code=46244&utm_source=Twitter&utm_medium=tweet&utm_campaign=assange20

«Di me un’eco di memoria»

Era il 20 agosto 1901 quando, a Modica in provincia di Ragusa, nasceva Salvatore Quasimodo.

Esponente di rilievo dell’Ermetismo, fu poeta e traduttore di testi classici nonché di opere teatrali da William Shakespeare a Molière.

Insignito di vari riconoscimenti e ulteriori onorificenze, vinse il Premio Nobel per la letteratura nel 1959.

Si spense a Napoli, il 14 giugno 1968.
            

S’ode ancora il mare

Già da più notti s’ode ancora il mare, lieve, su e giù, lungo le sabbie lisce.

Eco d’una voce chiusa nella mente che risale dal tempo; ed anche questo lamento assiduo di gabbiani: forse d’uccelli delle torri, che l’aprile sospinge verso la pianura.

Già m’eri vicina tu con quella voce; ed io vorrei che pure a te venisse, ora, di me un’eco di memoria, come quel buio murmure di mare.

(da Giorno dopo giorno ~ 1947)

~ Salvatore Quasimodo

🎨🖌 Vladimir Volegov

Educazione e «cura»: riflessione su Galimberti e la scuola

A cura di Antonio Di Dio per Eco Internazionale

https://wp.me/p7hLcT-bqp

✒ Se per Stendhal «la bellezza è una promessa di felicità», per Dostoevskij «la bellezza salverà il mondo». Entrambi gli autori parlano d’amore.

Ogni gesto di bontà verso il prossimo è bellezza, poiché sinonimo di umanità. Ma tutto, in primis, deve partire da un amore puro e sincero verso sé stessi, per poi essere riflesso e trasmesso al prossimo.

Educare alla bellezza delle menti e alla gentilezza dall’anima, è il fine nobile della Filosofia; è la libertà di scegliere il bene e riconoscere l’essenziale.

Antonio Di Dio, con questo suo splendido articolo, racconta “la cura” in tutta la sua essenza. Con armonia. Ed è bellezza 🌷

Non possiamo più respirare: la negritudine ha condannato a morte George Floyd

A cura di Martina Costa per EcoInternazionale

https://wp.me/p7hLcT-bjU

📌 Le immagini che mostrano quanto sia accaduto a Minneapolis, con l’uccisione efferata di GeorgeFloyd da parte delle forze dell’ordine, non sono altro che l’ennesimo triste esempio di ciò che può essere ben definito come vero e proprio abuso di potere – oltre misura – tale da far scaturire una violenza inaudita e del tutto inconcepibile. Eppure, essa rimane una presenza continua e costante nel tempo, nonché perenne attraverso secoli di Storia.

Potremmo definire tutto ciò come un qualcosa di estremamente mostruoso e, i colpevoli di quel misero agire, vigliacchi e barbari. Aggiungiamoci pure la totale mancanza di umanità e di compassione, ma sostanzialmente, tale veemenza presenta alla base, sempre e comunque, il solito comune denominatore: l’indifferenza. Il male dei mali, agghiacciante quanto perfida, specialmente quella che alleggia “ai piani alti del potere”.

«Il mondo non è minacciato dalle persone che fanno il male, ma da quelle che lo tollerano.»
~Albert Einstein

La sua musica, la sua filosofia di vita, il suo messaggio, il suo esempio… Un’eredità immensa. Grazie Maestro 💙

Ma non può essere un addio, è solo un arrivederci: “Perché l’ultimo accordo non esiste mai, anche quando è scritto… It’s never been over… Is still not… It’s never over…”

Unconditioned
Following a Bird “Out of the room”
The 12th Room
🎼 https://youtu.be/MTWsc_uic1E

«La musica ci insegna la cosa più importante che esista: ascoltare
#EzioBosso

Omaggio a Felice Gimondi

Il Giro di Lombardia 2019 sarà dedicato a Felice Gimondi, un grande campione del ciclismo.
La sua recente scomparsa ha di certo lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dello sport.

Perché Felice Gimondi era un vero sportivo, un esempio da seguire, nonché, un modello da imitare. Schivo a prima vista forse, ma tanto leale quanto umano.

Ci ha lasciato una bella persona, un gentiluomo d’altri tempi.

https://it.eurosport.com/ciclismo/il-lombardia/2019/felice-gimondi-avra-la-sua-corsa-il-lombardia-2019-sara-dedicato-a-lui_sto7411239/story.shtml

Rispetto e riconoscenza

~ Giovanni Nistri

Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri

Cordoglio e profonda commozione, con un abbraccio immenso e d’affetto ai familiari del Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega

Una laurea a quattro zampe 🐾

Quelle belle notizie che accarezzano l’animo e rallegrano il cuore… 🌼🍃

https://www.fanpage.it/esteri/aiuta-la-padrona-disabile-a-laurearsi-laurea-ad-honorem-anche-al-cane/

EMERGENCY festeggia 25 anni di aiuti umanitari

I “burattini” ci sono ed esistono purtroppo.

Non intendo, naturalmente, quelli tanto carini e simpatici della commedia dell’arte, ma bensì, tutti coloro che ben pagati e manovrati a dovere, imparano giorno dopo giorno, come recitare il loro bel copione a memoria. Dopotutto, come dare loro torto, vista la strepitosa e ingorda entrata economica grazie a quella buona, o meglio ottima, anzi… “comoda” posizione politica, di cui fanno parte.

Ma poi e per fortuna, esistono anche i “veri uomini”: Gino Strada, ad esempio, medico chirurgo e padre fondatore di Emergency.

Gino conosce e sa fin troppo bene come gira il mondo. Lo racconta e lo descrive nella sua più vera e cruda realtà, senza se e senza ma. Non usa mezzi termini e non trascura una virgola, né tantomeno, un punto e virgola.

~ Monic@

https://www.linkiesta.it/it/article/2019/06/26/gino-strada-emergency-25-anni-salvini/42654/

Sea Watch 3

Comandante Carola Rackete, a Lei va tutta la mia stima e la mia ammirazione.

~ Monica Agrati ✍

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10156823437084843&id=615614842&sfnsn=mo

A mano a mano

A mano a mano” 🌹🍃

Il rimpianto per un amore perduto, nella vaga e malinconica speranza di un suo ritorno. Una danza di note e parole compone poesia, nel ritmo di una metrica che sorregge l’incanto.
A mano a mano” è uno splendido brano musicale che vanta una firma d’autore e due interpretazioni d’eccezione.

È il 1978 quando Riccardo Cocciante, in collaborazione con Marco Luperti, scrive una delle canzoni più belle della musica italiana e la propone con quella innata e profonda sensibilità di un grande artista come pochi, dal romantico, nostalgico e intramontabile sentire. Ma è con Rino Gaetano che il pezzo acquista fama e notorietà, qualche anno dopo, nel 1981, grazie a un concerto dal vivo organizzato dalla RCA e al quale lo stesso Cocciante vi partecipa. Questa nuova interpretazione, improvvisata quanto inaspettata, (sembrerebbe infatti essere nata proprio la stessa sera dell’evento musicale, mentre Rino veniva lasciato dalla sua amata…) è molto più leggera rispetto all’originale: vivace e brillante come a voler nascondere il dolore della nostalgia; attenta e fedele all’inconfondibile e tipico stile dell’artista. Ma al di là di tutto e, indipendentemente dai propri gusti personali, la maestria di entrambi i cantautori regala al brano un successo intramontabile.

E così passano gli anni e senza che uno se lo aspetti, capita di riascoltarlo in un arrangiamento inedito quanto straordinario nel suo genere, soprattutto per chi ama il Jazz. Mi sto riferendo, per l’appunto, alla versione musicale proposta dagli Aristocrasti, un gruppo di giovani artisti con tanto studio alle spalle e un bel progetto musicale che dalla natia Palermo, desidera farsi conoscere in tour per tutta la Penisola. E succede che di quella canzone tanto amata, ti innamori per l’ennesima volta e ancora di più, mentre ti perdi nelle note che si susseguono a tempo di Swing, in un timido ondeggiare fra un accenno di Charleston e un accento di Quick Step.

Così, mentre i pensieri vagano lontano volteggiando fra i ricordi, riaffiorano quei sogni che a dire il vero, non tramontano mai, poiché – anche se a volte succede – ti accorgi che in realtà non è altro che per poco, quel poco che dura un attimo, un solo attimo. Ed è proprio in quell’attimo che tu ti ritrovi, e ritorni a sognare.

Monic@ ©

Mind House 🎬

🎙 ARISTOCRASTI
💿 A mano a mano 💿
🎼 https://youtu.be/whK_hOAdiqw

🎨🖌 Immagine: dal Web

Anna Frank

Nel ricordo di Anna Frank 🌹🍃

https://www.focus.it/cultura/storia/il-filmato-di-anna-frank-alla-finestra

Enrico Belinguer

Siamo di fronte a un momento pieno di insidie per le Istituzioni della Repubblica.
~ EnricoBelinguer

Padova, 7 giugno 1984

Il suo ultimo comizio, le sue ultime parole.

https://ecointernazionale.com/2019/06/11/cera-una-volta-enrico-berlinguer-la-politica-perbene/

Il Compromesso Storico

Enrico Belinguer e Aldo Moro

Il ricordo di un tempo in cui
fare politica significava avere una missione da svolgere per il bene comune e il rispetto era considerato ancora un valore.

https://traccesent.com/2017/11/06/enrico-berlinguer-e-aldo-moro-la-grande-politica-del-compromesso-storico-1973-1979/

«La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.»

Leonardo da Vinci ✍

🎨 Dama con l’ermellino ~ 1488-1490

Leonardo da Vinci 🖌

Era D’Estate

💿 Era D’Estate

🎼 https://youtu.be/2jsJfYeu6jA

🎙Franco Battiato ~ Fleurs 2

*Un’interpretazione magistrale di Franco Battiato, per uno dei brani più belli di Sergio Endrigo. Correva l’anno 1963, quando l’autore scrisse questo capolavoro in collaborazione con Sergio Bardotti. Il successo non si fece attendere, fu grandioso e straordinario.

🎨 Alexandrina Karadjova 🖌

Il coraggio di Mena Mangal

Mena Mangal, ha lottato con grande coraggio. Ha sacrificato la propria esistenza, per la tutela dei diritti delle donne e delle bambine in Afghanistan, la sua terra natia, dove le violenze e le violazioni di genere e di ogni genere, sono purtroppo leggendarie nella loro impunità, nonché assurda normalità.
«Ma io non mi fermo» – era la sua forza.
Ebbene, anche noi non ci fermiamo e non ci fermeremo, affinché il suo ricordo quanto il suo impegno, continuino a vivere in una lotta comune, costante e soprattutto risolutiva, contro ogni forma di discriminazione e di violazione dei diritti umani per la difesa della libertà e dell’indipendenza femminile.

#Afghanistan #Kabul
#DirittiUmani #DirittiDelleDonne
#WomenRights #WomenRightsViolation
#ONU #EU

https://ecointernazionale.com/2019/05/24/mena-mangal-non-si-e-fermata/

Dalla parte degli animali e dei loro diritti 🐾

«È vero che l’uomo è il re degli animali, perché la sua brutalità supera la loro. Viviamo grazie alla morte di altri. Già in giovane età ho rinnegato l’abitudine di cibarmi di carne, e ritengo che verrà un tempo nel quale gli uomini conosceranno l’anima degli animali e in cui l’uccisione di un animale sarà considerata con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo.» ~ Leonardo Da Vinci

*In riferimento alla presentazione della proposta per una nuova legge #ProteggiAnimali, un sentito ringraziamento al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e al Ministro della Salute Giulia Grillo.

https://www.greenme.it/informarsi/animali/31624-australia-animali-senzienti

Yemen, un orrore senza fine.

L’Italia, in collaborazione con la Germania, si è resa complice nella produzione e nella vendita di materiale bellico destinato all’Arabia Saudita, quale artefice principale della guerra in Yemen. Il tutto, mentre il mondo tace nel più assordante dei silenzi. Perché?

Firmiamo per poter riuscire a fermare questa atrocità.

Porti chiusi alle armi e non agli esseri umani!

https://www.savethechildren.it/cosa-facciamo/campagne/stop-alla-guerra-sui-bambini/petizione-armi-yemen?utm_source=fb&utm_medium=social&utm_campaign=cmp-cent-pet-yemen&utm_content=share&utm_term=typ

The London Interdisciplinary School

Un unico diploma di laurea trasversale e di grande versatilità che unisca conoscenze umanistiche e scientifiche, non sarà più un’utopia ma pura realtà ed è infatti ciò che
la «London Interdisciplinary School», la nuova università inglese, potrà offrire a partire dal 2020.
Londra, la città più cosmopolita d’Europa, passa dalla teoria alla pratica, guarda avanti e scommette sul futuro.
Risolvere problemi importanti e complessi come: il cambiamento climatico e le relative conseguenze; la diffusione di malattie infettive; ottenere garanzie idonee per un cibo sano e di qualità e/o altro ancora, richiederà nuove figure professionali preparate e competenti, ma soprattutto, capaci di lavorare in gruppo per focalizzare possibili connessioni e individuare soluzioni appropriate. ✍ 📚🎓🇬🇧🇪🇺🌍

https://www.corriere.it/scuola/universita/19_marzo_04/londra-ecco-prima-laurea-mista-materie-umanistiche-scientifiche-535d8148-3e66-11e9-a087-9569392dec32.shtml

Ipazia d’Alessandria 🌹🍃

Ipazia, è il simbolo per eccellenza della conoscenza, della libertà e indipendenza femminile.
La crudeltà con cui è stata uccisa parla un solo idioma: dogmatismo fondamentalista.

Era il 415 d.C.

La storia, ancora oggi, si ripete. ✍

https://www.periodicodaily.com/ipazia-astro-incontaminato-della -sapiente-cultura/

La lingua italiana e le sue meraviglie

“Dietro una lingua ci sta una letteratura, e dietro una letteratura c’è un gusto, una civiltà. E l’Italia è grande perché vuol essere europea, non perché vuol vivere una sua gretta vita di provincia: quando si parla di romanità, si esprime con tale parola questa aspirazione all’influenza universale, non solo nel campo politico, ma anche nel campo culturale.”
~ Luigi Russo ✍
(La dolce stagione – 1937 📖)

https://ecointernazionale.com/2019/03/02/italiano-mon-amour-italiano-amore-mio/

Spiaggia verde a Cagliari, alternativa al Poetto per tanto relax

Cagliari, incantevole e splendida, sa molto bene come unire l’utile al dilettevole. Con uno sguardo più consapevole al benessere e all’ambiente, diventa sempre più verde e… sempre più bella.

https://www.greenplanetnews.it/spiaggia-verde-a-cagliari-alternativa-al-poetto/

Scivolare via

Scivolare via 

di Antonio De Simone ✍

https://antodesimone.wordpress.com/2019/02/22/scivolare-via/

Scivolano via
i giorni
gli attimi
si abbandonano
alle onde
della vita
guadagnando
a poco a poco
uno spazio
nell’eterna
superficie
dell’anima.

Antonio De Simone

Eng_Slip away
Slip away
the days
the moments
you drop out
the waves
of life
gaining
little by little
a space
in the eternal
surface
of the soul.

~ E l’amore guardò il tempo e rise ~

~ E l’amore guardò il tempo e rise ~

E l’amore guardò il tempo e rise.
Un sorriso lieve come un sospiro,
come l’ironia di un batter di ciglio,
come il sussurro di una verità scontata.

Perché sapeva di non averne bisogno.

Perché sapeva l’infinita potenza del cuore
e la sua poesia e la magia di un universo perfetto, al di là dei limiti del tempo e dello spazio.
E le ragioni dell’uomo, fragile come un pulcino, smarrito come un uccello, cannibale come un animale da preda.

Perché conosceva la tenerezza di una madre,
l’incanto di un bacio, il lampo di un incontro.

Poi finse di morire per un giorno,
nella commedia della vita,
nell’eterno gioco della paura,
nascosto,
con il pudore della sofferenza,
con la rabbia della carne,
con il desiderio di una carezza.

Ma era là, beffardo, testardo, vivo.

E rifiorì alla sera, senza leggi da rispettare,
come un Dio che dispone, sicuro di sé,
bello come la scoperta, profumato come la luna.

Ma poi si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva e il tempo cercò di prevalere, nel grigio di un’assenza senza musica, senza colori.
E sbriciolò le ore nell’attesa, nel tormento per dimenticare il suo viso, la sua verità.

Ma l’amore negato, offeso, fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, perché la memoria potesse ricordare e le parole avessero un senso e i gesti una vita
e i fiori un profumo e la luna una magia.
Perché l’emozione bruciasse il tempo e le delusioni, perché la danza dei sogni fosse poesia.

Così mentre il tempo moriva, restava l’amore.

~ Antonino Massimo Rugolo
(Sulle ali della tenerezza 📖)

~ C’è Tempo ~

🎙Fiorella Mannoia & Ivano Fossati
🎼 https://youtu.be/4iA6g0rHhUo

🎨🖌 Jack Vettriano

Pippo Fava, il giornalista ribelle

PippoFava, una voce scomoda che fece della sua “missione” un capolavoro.

“Finché ci sarà anche una sola persona che invece di pensare: «Chi glielo ha fatto fare», penserà: «Voglio essere come lui», allora la morte di Pippo non sarà stata inutile.”

https://ecointernazionale.com/2019/01/05/gli-splendidi-matti-di-pippo-fava/

Giulio Andreotti e la Prima Repubblica

Giulio Andreotti, l’uomo politico dalle “dita d’acciaio in guanti di velluto”.

https://www.ilpost.it/2019/01/14/giulio-andreotti/

Nellie Bly, la giornalista che difendeva la donna e i suoi diritti

NellieBly, una scrittrice, una giornalista, una nobile impronta nella Storia che si prodigò per difendere quella parte di mondo femminile maggiormente sopraffatto nei propri diritti.

Era l’inizio del secolo scorso ed era il tempo delle sufraggette. Era l’inizio di una nuova epoca, una nuova alba, una nuova aurora quando essere Donna cominciava a identificarsi, con forza e coraggio, in tutto il proprio splendore e in tutto il proprio orgoglio.

https://www.vanillamagazine.it/nellie-bly-la-giornalista-che-si-fece-internare-in-manicomio-per-salvare-le-pazienti/

Pawel Adamovicz, il sindaco dei diritti umani

L’internazionale sovranista” dilaga fra i popoli e istilla idee di intolleranza e di vecchio stampo fascista.

È senz’altro cibo prelibato per menti calde e “fragili”. Ma c’è qualcosa di ancor più pericoloso da ostacolare e combattere, il suo alleato più forte: l’indifferenza.

https://www.democratica.com/focus/pawel-adamovicz-morto-danzica-polonia/?amp&__twitter_impression=true

Si chiama “Scorz” e può cambiare la notte dei clochard. A Napoli i volontari inventano il rifugio di cartone per chi non ha fissa dimora.

Scorz, una coperta di cartone che parla d’#amore e di #solidarietà

Mariella Romano - cronaca e dintorni

scrozPuò bastare un cartone e una carezza a cambiare la notte dei clochard. La dimostrazione arriva da sette amici che dopo un anno e mezzo di progettazione e grazie alla sponsorizzazione di una azienda di Nocera Superiore che produce manufatti in cartone ondulato di alta qualità, sono riusciti a regalare una “Scorz”, ovvero un rifugio temporaneo, a circa quaranta persone che di notte dormono all’addiaccio. Un piccolissimo conforto che nasconde un grande gesto di amore e rispetto verso i più deboli.

Giuseppe D'Alessandro.jpg Giuseppe D’Alessandro

Giuseppe D’Alessandro, 30 anni, designer di professione, è colui che ha messo in piedi la macchina della solidarietà che il giorno dell’Epifania ha portato un po’ di sollievo ai senza fissa dimora di via Marina e della Galleria Umberto di Napoli. Insieme con gli amici, Antonio Altieri, Igor Di Mauro, Monica Minelli, Michela Sarnataro e Ilaria Feola di Somma Vesuviana, ha distribuito le casette di cartone che…

View original post 298 altre parole

Attenzione alle pietre: si rischia di inciampare nel passato

#Antifascismo #Libertà #Democrazia
#Europa #Strasburgo #AntonioMegalizzi…

“Dove stiamo andando?”

#RiflessioniAccurate

https://wp.me/p7hLcT-6rI

“Non li dimenticheremo”

Antonio Megalizzi e Barto Pedro Orent-Niedzielski, due giornalisti vittime dell’attacco terroristico di Strasburgo. Profondamente europei, difensori dei nostri diritti e valori, cittadini del mondo, professionisti che raccontano la verità. Non li dimenticheremo”

Tweet di @Europarl_IT: https://twitter.com/Europarl_IT/status/1074583248091693058?s=09i

InVerso | Rosa Parks: la donna che disse no alle discriminazioni

La #forza, il #coraggio e l’#orgoglio di essere #Donna: #RosaParks, quando un #NO fu l’inizio di tutto.

ROSA PARKS, LA DONNA CHE DISSE NO https://t.co/O8FmXTVdjzhttp://www.in-verso.it/rosa-parks-la-donna-disse-no/

Chi dice Donna dice Dono

🎙Franco Battiato ~ La Cura
🎼 https://t.co/zoTGZy6GXI

#GiornataInternazionaleControLaViolenzaSulleDonne

#Sempre25Novembre… #Sempre

🎨 Web

Un usignolo fra gli Angeli

Charles Aznavour

~ Un usignolo fra gli Angeli ~

L’Istrione – Le Cabotin 1968
(di: Charles Aznavour, Georges Garvarentz, Giorgio Calabrese)

🎼 https://youtu.be/opKeMSXTJNs

🎨 Webimg_knpmn655158975973880730.jpg

La più giovane della Costituente

«Ancora oggi a tanti anni di distanza, mi commuovo quando vedo nel giorno della festa della donna tutte le ragazze con un mazzolino di mimosa e penso che tutto il nostro impegno non è stato vano».

~ Teresa Mattei ✍

https://wp.me/p7hLcT-6gF

Il #25novembre ricorre la “Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne”.

Questa data però, non fu scelta a caso dall’Onu:

http://www.dols.it/2018/11/20/quel-25-novembre-del-1960-le-sorelle-mirabal/

I numeri della violenza sulle donne. Le parole per combatterla

#NoAllaViolenzaDiGenere… #Sempre!

“#sempre25novembre – perché un giorno non basta, la giornata contro la violenza sulle donne dev’essere sempre.”

https://up.sorgenia.it/it/i-numeri-della-violenza-sulle-donne-le-parole-combatterla

LinaMerlin, una minuta grande donna che fece della “Giustizia Sociale” la sua ragione di vita.

Grazie alla forte determinazione e al suo coraggio, diede finalmente voce, dignità e pari diritti alle fasce più deboli nonché osteggiate dai “poteri forti”, in una società del dopoguerra ancora troppo retriva e di vecchio stampo maschilista.

https://ecointernazionale.com/2018/11/09/lina-merlin-lantifascista-con-lo-sguardo-al-futuro/

Ricorre il 9 novembre la “Giornata Mondiale dell’Inventore” in onore di Hedy Lamarr, una nobile impronta nella Storia.

La donna più bella del mondo che inventò il Gsm. Storia magnifica di Hedy Lamarr

https://t.co/7eGZVGT3gV #agi

Marie Curie e la straordinaria scoperta del radio – Eco Internazionale

https://ecointernazionale.com/2018/10/21/marie-curie-e-la-straordinaria-scoperta-del-radio/amp/?__twitter_impression=true

~DIARIO DI GUERRA~

DIARIO DI GUERRA

“Il primo conflitto mondiale con gli occhi di un ventenne.”

Il libro è tratto dal diario di un ragazzo ventenne che, costretto a partire per il fronte durante la Prima Guerra Mondiale, non farà più ritorno, come tanti e tantissimi altri suoi coetanei.
La testimonianza curata nella sua prima edizione dal nipote, il dott. Nicola Vitola, con la presenzione del giornalista e scrittore Mario Trufelli e dello storico Piero Sorrentino, narra la vicenda personale dell’autore e dei suoi compagni, sempre in bilico tra la vita e la morte.

http://nicolamvitola.blogspot.com/p/diario-di-guerra-il.html?m=1.”

“…E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com’è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.”
~Eugenio Montale

📚 Meriggiare pallido e assorto – Ossi di seppia

🎨 Immagine fonte web

La libertà

“Essere liberi non significa solo sbarazzarsi delle proprie catene, ma vivere in un modo che rispetta e valorizza la libertà degli altri.”
~ Nelson Mandela ✍

🎤Giorgio Gaber ~ La libertà
🎼 https://youtu.be/9DKaB_ZUC4A

Ritratto di una donna: Francesca Morvillo

“Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno.”

~Denis Diderot ✍

Ritratto di una donna: Francesca Morvillo

Giorgio Ambrosoli, l’eroe borghese che sfidò la mafia e il potere finanziario.

https://www.globalist.it/culture/2018/07/11/giorgio-ambrosoli-l-eroe-borghese-che-sfido-la-mafia-e-il-potere-finanziario-2027735.html

Adriano Olivetti: Una nobile impronta nella Storia

Adriano Olivetti

Una nobile impronta nella Storia

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/impresa-e-territori/2018-07-09/da-olivetti-steve-jobs-l-apple-store-nato-54-genio-adriano-193916.shtml?uuid=AEkNoOJF

Alla ricerca dell’Eden: Babilonia

Berliner

Cos’è stato in principio? Il Verbo, il Big Bang? La luce?
Siete fuori strada. In principio era Babilonia.

Cosa significa Babilonia? Frammenti di letteratura sumera risalenti al III millennio a.C. menzionano una KA2.DINGIR.RA, termine dal significato ignoto reso in lingua accadica con Babilla o Babili(m). Dal momento che il sumero era una lingua isolata, influenzata ma distinta dall’accadico, cosa potessero significare questi due termini rimane di fatto un mistero. Un’etimologia popolare piuttosto incerta li rende come KA-DINGIR e Bab-ili, “porta degli dèi”.

Non si sa con certezza chi l’abbia fondata, né quando. Si parla di un’epoca così lontana e misteriosa che per datarla esistono cinque cronologie differenti, dalla più lunga alla più corta, e per non sbagliare di solito si ragiona in millenni o secoli. E nel III millennio a.C., dicono le Cronache Babilonesi, il terribile Sargon di Akkad gettò le fondamenta per la costruzione di nuovi templi sulle rive…

View original post 1.450 altre parole

L’ineguagliabile ricchezza della nostra penisola si manifesta di regione in regione, in tutta la sua unica e straordinaria bellezza.

La Calabria: incanto e orgoglio di una terra tutta da scoprire o meglio ancora, da riscoprire in tutto il suo splendore.

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/viaggi/2018-06-29/viaggio-calabria-greca-un-concentrato-grecita-114317.shtml?uuid=AERhDXEF

I costruttori del Neolitico erano sapienti astronomi; conoscevano e applicavano la teoria geometrica di Pitagora, duemila anni prima ancora della nascita dello stesso filosofo greco…

Non è mai troppo tardi

Never too late

https://t.co/tpb0N6cIZz

Trentatrè anni fa quel discorso che passò alla storia e quel malore che ci strappò Berlinguer | Globalist

http://www.globalist.it/news/articolo/2017/05/25/trentatre-anni-fa-quel-discorso-che-passo-alla-storia-e-qu el-malore-che-ci-strappo-berlinguer-1000914.html

7 giugno 1984

Sono passati trentaquattro anni,
ma il suo ricordo integerrimo rimane testimonianza di una politica seria e costruttiva.

Enrico Berlinguer: una nobile impronta nella Storia

Caro stalker non ti temo, a te ci pensa un’app – Il Digitale

http://ildigitale.it/caro-stalker-non-ti-temo-a-te-ci-pensa-unapp/

Mytutela la prima vera app gratuita e con validità forense, nata per la tutela delle vittime di stalking, bullismo, cyberbullismo, cybercriminalità, molestie e violenzadigenere: http://www.mytutela.it

La Bellezza di una Donna🌹🍃

“Per avere labbra attraenti, pronuncia parole gentili.
Per avere uno sguardo amorevole, cerca il lato buono delle persone.
Per avere un aspetto magro, condividi il tuo cibo con l’affamato.
Per avere capelli bellissimi, lascia che un bimbo li attraversi con le proprie dita una volta al giorno.
Ricorda, se mai avrai bisogno di una mano, le troverai alla fine di entrambe le tue braccia. Quando diventerai anziana, scoprirai di avere due mani, una per aiutare te stessa, la seconda per aiutare gli altri.
La bellezza di una donna aumenta con il passare degli anni.
La bellezza di una donna non risiede nell’estetica, ma la vera bellezza in una donna è riflessa nella propria anima. È la preoccupazione di donare con amore, la passione che essa mostra.”

~Audrey Hepburn~

Meravigliosa e indimenticabile… 🌹🍃

🎼 https://youtu.be/QEdPe1SxitI